Privacy Policy

home curiosità contest premi ricette

domenica 18 novembre 2012

Polpettone in Crema di Latte con Fiori di Finocchio Selvatico ed Erbe Aromatiche



Quand'ero piccola, in estate, si partiva con l'intera famiglia, 7 in tutto, con bagagli e bagaglioni, la "Famiglia Bambrilla in tour", si andava al paese natio di mio padre, Roccagloriosa in provincia di Salerno. Paesino ridente, sul cocuzzolo di una collina con dieci abitanti, quattro pecore, tre galline un asino e noi! Non amavamo andare lì, perché era lontano dal mare e perché la casa di mio padre era sita nella parte più alta del paese e bisognava arrivarci a piedi percorrendo solo salite "perpendicolari" alla strada piana e con una miriade di scale larghe da salire. Na' fatica!!! Ma quando ci riprendevamo dallo sforzo c'erano i profumi della natura, il canto delle cicale e le golosità della cucina della zia Concetta...
Ricordo che spesso prendevo il gambo del finocchio selvatico e lo succhiavo per dissetarmi, oppure prendevamo le nocciole non ancora mature rinchiuse in una palla verde, che ci sporcava le mani quando le aprivamo per mangiarrci le nocciole. Che buone! Da allora ci torno tutte le estati con la mia famiglia e riassaporo tutti quei bei ricordi. Peccato che l'albero di noci non c'è più, hanno fatto una strada che consente di arrivare fin sotto casa con l'auto, ma non è più la stessa cosa. Vicino casa ho una bella pianta di finocchio selvatico ancor'oggi mi piace succhiare il gambo e l'estate scorsa ne ho raccolto i fiori facendoli seccare per aromatizzare le pietanze. Lo stesso ho fatto per la salvia e rosmarino e ho fatto un mixer profumato. A questo mixer ho aggiunto anche i fiori di finocchio selvatico, per preparare un polpettone farcito con la pancetta ed il parmigiano.


Ingredienti per due polpettoni
1 kg di macinato di maiale
pancetta
parmigiano
latte
1 bicchiere di vino bianco
evo, aglio
mix di aromi (salvia e rosmarino)
un po' di farina

In una ciotola ho mescolato il macinato con un pugno di farina e il sale q.b.
La farina la utilizzo per evitare che il polpettone si apra in cottura, si può mettere anche l'albume, ma a me non piace molto.
Ho messo la carne fra due fogli di carta forno unti con olio e stesa con il mattarello formando un rettangolo.


Ho tolto la carta di copertura e ho messo la pancetta ed il parmigiano tagliato a listarelle. Aiutandomi con la carta forno ho incominciato ad arrotolare la carne.




Li ho messi a rosolare con l'olio e l'aglio, in una padella antiaderente con bordi alti, ho aggiunto il vino bianco e l'ho fatto sfumare.
Poi ho messo i fiori di finocchio e la miscela di odori, il latte e lasciato cuocere a fiamma bassa.

  
Nel frattempo, ho preparato le patate al forno condite solo con salvia e rosmarino.


Con il minipimer ho frullato la salsa di cottura e appena il polpettone si è raffreddato l'ho tagliato e rimesso in padella.




Se la crema di latte risulta un po' liquida basta farla tirare un po' a fiamma bassa prima di servirla.





42 commenti:

  1. Che bontà il tuo polpettone!!!
    Bravissima Rosalba!!!
    Un bacione e buon inizio settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen con gli aromi ed il latte è molto gustoso. Buon inizio settimana anche a te :)

      Elimina
  2. Che bel racconto, e ottima ricetta davvero! baci Zagara & Cedro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ketty, il paese è veramente bello, peccato che sia troppo lontano per andarci più spesso :)

      Elimina
  3. Leggere i tuoi ricordi mi fa sentire il suono, i colori, i profumi di essi.. che dolcezza. E questo polpettone è magnifico! Auguroni per il contest, Rosi bella! Sei sempre stupenda!! Notte di stelle! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buongiorno Ely, grazie per le tue belle parole mi deliziano l'animo. :)

      Elimina
  4. Ciao rosalba, per ragioni di tempo, non riesco a girare il premio ma c'è un pensiero per te alla mia pagina ..

    RispondiElimina
  5. un polpettone golosissimo un ottimo rapporto qualità / prezzo

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. grazie e anche calorico, ma ogni tanto bisogna anche appagare il palato :)

      Elimina
  7. ch bel post, richissimo di ricordi ed è bello che li hai voluti condividere con n oi; anche io come te amo molto il finocchio selvatico e soprattutto i fiori essiccati che sulle aptate sono divini. Golosissimo il polpettone! mi sono aggiunta ai tuoi lettoir, volevo seguirti anche via FB ma il mio account in questi giorni è bizzoso e non mi fa fare nulla. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania per la visita. Questa spezia nell'arrosto poi è meraviglioso. :)

      Elimina
  8. che bello leggere questo post,sembrava di stare li con te ^_^il polpettone è magnifico e poi con le patate ancor di piu'...brava e in bocca al lupo per il contest...baci ^_^

    RispondiElimina
  9. Che bel post complimenti,il polpettone deve essere stato una bontà!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Che bontà Rosalba!!! Buonissimo il polpettone, ottime le spezie che hai usato e il racconto carinissimo, una gran bella cosa che tu li abbia voluti condividere con tutte noi..
    Brava, prendo subito nota..:)
    ciao, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è mio e poi fa bene all'animo ricordare, mantiene lo spirito giovane :)

      Elimina
  11. Sono davvero molto belli questi ricordi, mi hai fatto tornare in mente quando da piccola partivo con la mia famiglia per le vacanze. Andavamo fuori solo per 15 giorni ma sapessi quante valigie portevamo con noi, mi viene da sorridere!!
    Peccato crescere.
    La ricetta dev'essere ottima! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, purtroppo le cose si apprezzano solo quando non si hanno più, è la vita, grazie per il complimento :)

      Elimina
  12. Che buone!!! Devono essere proprio appetitose!!!!! Brava e compliementi per il blog!!!!

    RispondiElimina
  13. ciao! complimenti per il blog! sei bravissima ^_^ ti seguo con piacere...se ti va passa a trovarmi ^_^
    http://ilpiacerediesseredonna.blogspot.it/
    a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille passo subito da te son curiosa :)

      Elimina
  14. Un piatto veramente ben costruito; mi piace il passaggio finale del polpettone affettato messo in padella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiano, lo rimetto in padella per renderlo più saporito.

      Elimina
  15. Ricetta aromatica e gustosa, complimenti...
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. Ciao cara, grazie davvero per la visita e per le tue gentilissime parole.
    Ti faccio io i complimenti per il blog e ode tutte queste ricette
    Io adoro il polpettone e tu qui hai
    proposto non solo ricetta ma anche dilci ricordi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vaty grazie per il complimento e per la visita. :)

      Elimina
  17. Eeee, che buono con tutti quegli ingredienti.
    Grazie Rosalba.
    Mandi

    RispondiElimina
  18. troppo buono 'sto polpettone! ogni volta che l'ho fatto è sempre piaciuto a tutti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe fra un po' proverò anch'io quello con il bimby ci siamo quasi :) Bacio

      Elimina
  19. Mi piace molto questo polpettone, e con il profumo delle erbe aromatiche sicuramente lo hai reso unico perché con se ha portato tutti i ricordi di un tempo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica è vero ogni volta che lo preparo è un piacere anche per l'animo :) Bacio

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...